Autore: turismo

Il Giro del Marguareis – tour escursionistico

Il giro del Marguareis – tour escursionistico 🚶‍♂️ Versanti prativi e sinuosi che d’improvviso si inabissano per centinaia di metri; terreni spogli e aridi dal sapore lunare che sfumano inaspettatamente in verdi polmoni boscosi; ruscellamenti...

Continua a leggere

Mondovì, Stupore Infinitum

infinitum
Un viaggio 3D “Infinitum” nella Chiesa della Missione: la tecnologia entra nell’opera d’arte Futuristici occhiali-visori in 3D da mettersi addosso. In Chiesa. A Mondovì è possibile e dentro quelle lenti puoi vederci di tutto: una realtà...

Continua a leggere

Mondovì, Il Museo della ceramica

Museo della ceramica Mondovì
Alla scoperta della grande tradizione industriale e artigianale monregalese al Museo della ceramica di Mondovì La storia produttiva ed industriale di Mondovì è legata in modo indissolubile alla ceramica: in città nel secolo scorso erano attive...

Continua a leggere

Augusta Bagiennorum, Roma ai piedi delle Alpi

Le rovine della città antica, e in paese un Museo con resti e ricostruzioni in 3D “Se la commedia è stata di vostro gradimento, applaudite e tutti insieme manifestate la vostra gioia”C. Svetonio Tranquillo De Vita Caesarum, II – Augustus...

Continua a leggere

Mondovì, La Torre del Belvedere e il viaggio

Belvedere
Un Belvedere sul Mons Regalis Montagne, colline, pianura, a perdita d’occhio.Tutto il monregalese, e anche oltre, sotto gli occhi, a portata di sguardo. Dalle Alpi Liguri al Monviso, dalla pianura piemontese ai primi declivi delle Langhe, dalla...

Continua a leggere

Mondolé Ski

Un unico grande comprensorio sciistico con oltre 130 chilometri di piste e quattro punti d’accesso Quando l’inverno discende sulle montagne del Monte Regale, la mente corre subito allo sci alpino e ai tanti comprensori sciistici di piccole o medie...

Continua a leggere

La purezza del Sacrario di Bastia

sacrario
Il Sacrario di Bastia San Bernardo dedicato ai partigiani La ghiaia del viale emana un bianco che richiama alla purezza. È leggermente in salita ma una volta arrivati in cima si domina tutto il paesaggio sottostante. Siamo in località San Bernardo,...

Continua a leggere

Balconata di Ormea – itinerario escursionistico

Balconata di Ormea – itinerario escursionistico 🚴‍♂️🚶‍♂️ Un viaggio attraverso borgate abbandonate, eroici avamposti abitati tutto l’anno, castagni secolari, edicole votive, pascoli alpini e laghi nascosti. Apparentemente un’esperienza dal...

Continua a leggere

L’Alta via del sale – itinerario escursionistico

🚴‍♂️ 🚶‍♂️🚗🏍 Percorribile a piedi, in bici, o con mezzi motorizzati idonei Per alcuni è la strada bianca più spettacolare d’Europa, per altri un favoloso ponte intertemporale con il passato socio-economico delle Alpi di Cuneo. Per tutti, comunque,...

Continua a leggere

Prato Nevoso, la montagna a 360 gradi

cosa vedere fare Prato Nevoso
“Fun place”: esperienza di puro divertimento che va oltre gli sci Dodici impianti di risalita comprensivi dei tapis roulant della cosiddetta “Conca”, sedici piste (alle quali vanno aggiunti i collegamenti con Artesina), lo sci notturno,...

Continua a leggere

Enogastronomia monregalese

Enogastronomia monregalese – il cibo è esperienza Non solo gli occhi e orecchie, sono invitati alla festa del Monteregale; nel viaggio si incontrano anche odori, sapori, gesti. L’esperienza del cibo, così come la conosciamo, si estrinseca...

Continua a leggere

I grandi formaggi del monregalese

formaggi
Formaggi del Monregalese tra Raschera, Murazzano, Bra, tome e un tradizione che si tramanda da secoli I formaggi, tra gli alimenti principe della tradizione contadina, prodotti fortemente legato al territorio, che ne connota l’identità in...

Continua a leggere

Mondovì, Piazza Maggiore

Piazza Maggiore, l’Agorà della città antica Piazza Maggiore, ovvero il luogo che in passato era al centro della vita politica e amministrativa monregalese, una vera e propria Agorà, che con la sua presenza ha dato il nome al rione, il...

Continua a leggere

Oasi di Crava Morozzo, le meraviglie

Oasi di Crava Morozzo: una piccola oasi di pace, con un grande stagno, una ricca vegetazione e una ricchissima fauna. Si tratta della prima Oasi Lipu, da 40 anni un vero e proprio punto di ristoro nella pianura, per tanti animali, soprattutto per...

Continua a leggere

Mondovì, La “fune” che sale e scende

Il viaggio tra la parte bassa e la città alta La Funicolare che a Mondovì collega Breo a Piazza ha, per i monregalesi, l’appeal senza tempo dei luoghi del cuore. L’emozione di una corsa sui vagoncini della Funicolare l’hanno ritrovata solo recentemente:...

Continua a leggere

Mondovì, La Cattedrale di San Donato

Dai giardini del Belvedere, dopo pochi passi si incontra il Vescovado, subito dopo davanti al visitatore si staglia l’ampia macchina della Cattedrale di San Donato, dal XVIII secolo sede della cattedra del vescovo di Mondovì. Costruita dall’architetto...

Continua a leggere

Valcasotto, Il Borgo dei formaggi

Beppino Occelli ne ha fatto il suo “diamante”, un successo mondiale A Valcasotto ci sono i tetti in pietra, le balconate in legno e le casette alte di montagna, che si stringono le une sulle altre e si attaccano direttamente all’unica grande via...

Continua a leggere

Vigne e vignaioli, il vino di Clavesana

Fare il vino insieme: la Cantina di Clavesana Alle Surie il vento quando soffia è più intenso che da altre parti. Ci si arriva salendo un po’ sopra Clavesana, fino a quando le case sono sempre meno, le vigne sempre di più e il silenzio assorbe...

Continua a leggere

Briaglia, magia ancestrale

Forse più che una vibrazione, un congiungimento (…) E questo congiungimento per rarissimo che sia non è casuale, come ci insegnano le antiche conoscenze, che da mondi antichi derivano, quando il genere umano era molto più spirituale di adesso. Ovverossia,...

Continua a leggere

Roburent e San Giacomo

Il comprensorio del monte Alpet La vacanza che ci vuole con gli sci o a piedi per fare il pieno d’aria buona Respirate a pieni polmoni. L’area che comprende la Valle Casotto, la Valle del Roburentello e la Valle Corsaglia è una delle zone...

Continua a leggere

Pamparato, una scorpacciata di paste di meliga

Paste Meliga Monte Regale
Biscotto sorprendente, buono e genuino, famoso per essere stato il dolce preferito (così narra la leggenda!) di Camillo Benso, Conte di Cavour, che le accompagnava agevolmente ad un buon bicchiere di Barolo. Eccole, le paste di meliga: uno dei migliori...

Continua a leggere

Montaldo, sentieri nella storia

Svoltando all’altezza di San Michele Mondovì, per inoltrarsi nei ripidi pendii della valle del Roburentello, si incontra, su un lungo crinale, il paese di Montaldo, uno dei paesi più antichi della regione: i primi insediamenti risalgono addirittura...

Continua a leggere

Villanova, Il Santuario di Santa Lucia

Il viaggiatore lo scorge abbarbicato sulla roccia, ed è un panorama sorprendente. Il massiccio profilo squadrato del Santuario di Santa Lucia, con il suo caratteristico campanile triangolare, sembra quasi levitare sul ripidissimo versante della collina....

Continua a leggere

Villanova, La Grotta dei dossi

Il labirinto sotterraneo più colorato di tutti Gesù Bambino, nella grotta più colorata di tutti Immaginatevi la scena. Gesù Bambino, Maria e Giuseppe, nella grotta, anche col Bue e l’asinello. Certo non è una scena super originale, ma...

Continua a leggere

Lurisia, Sciare sul Monte Pigna

Sul Monte Pigna, 1.768 metri d’altitudine, si arriva salendo da Lurisia tramite impianti di risalita. E da lì si scia: in un’area aperta di oltre 40 km per una vista da brividi: le Alpi Marittime e le Lepontine della Lombardia. Un mix di neve...

Continua a leggere

Lurisia, L’Acqua magica

Le proprietà termali di Lurisia Un minatore, picconando incessantemente le pareti di roccia di Lurisia (all’epoca, ai primi del ‘900 si chiamava Nivolano), fece uscire per caso un fiotto di acqua sorgiva. Da bere era ottima, ma si rivelò fin...

Continua a leggere

Pianvignale e Prea come Betlemme

Ci sono tre giorni l’anno in cui Prea, il piccolo borgo alpino sopra Roccaforte, diventa come Betlemme. Il 24, 26 dicembre e il 5 gennaio si trasforma in un grande presepe vivente e le stradine della frazione con quei saliscendi e gli spazi angusti,...

Continua a leggere

Frabosa Ski

frabosa ski
Dal Monte Moro a Malanotte, mettersi alla prova su piste mitiche Era il 19 dicembre 1948 quando a Frabosa Soprana venne inaugurata la seggiovia di Monte Moro, per l’epoca la più estesa d’Europa grazie ai suoi 2.028 metri di lunghezza orizzontale....

Continua a leggere

Artesina Ski

artesina ski
Baciati dal sole con gli sci ai piedi: la Turra, un grande balcone sull’infinito Il respiro floreale dei rododendri a cui pare essere nominalmente legata (da artesin), per una località immersa nelle viscere più profonde del Mondolé. Un’ubicazione...

Continua a leggere

Seggiovia di Rastello

seggiovia di rastello
Sulle piste del Mondolè Ski direttamente dal fondovalle Ellero Non solo storia, tradizione e divertimento nel Mondolé Ski. Nel cuore della Valle Ellero, infatti, ai margini occidentali dell’intero comprensorio, esiste un ulteriore accesso sci ai...

Continua a leggere

Dogliani, il Gaudì delle Langhe

A Dogliani lo Schellino è l’artista che ha lasciato il segno: c’è il “Gaudì” delle Langhe Siamo a Dogliani Castello, nella parte alta del paese, dove è impossibile non notare ancora un particolare bello rosso: la torre merlata...

Continua a leggere

Il tesoro di Carrù

Qualche passo dietro al monumento al Bue svetta l’immancabile panchina gigante (d’altronde siamo nelle Langhe, no?). Quella di Carrù è però un unicum perchè si trova saldamente piantata in centro paese e presenta una tinta dorata, quasi regale. Si...

Continua a leggere

Piozzo è il paese della zucca

Piozzo paese della zucca
Piozzo, il paese che ispirato la Disney, è da sempre il paese della zucca Sulla sponda sinistra del Tanaro, con l’affascinante balconata dell’Alba Rosa che si affaccia sulla Langa e sul fondovalle, arriviamo a Piozzo. Il centro storico ruota attorno...

Continua a leggere

Clavesana, I calanchi del Tanaro

Calanchi Tanaro Clavesana Langhe
Da Castellino Tanaro in poi il Tanaro perde il carattere torrentizio, e l’aspetto alpino della valle muta profondamente: il fiume è ora giunto a lambire il complesso collinare delle Langhe. Da qui prosegue verso nord creandosi a fatica un varco fra...

Continua a leggere

Storie di Bagienni conquistati dai Romani

Un popolo antichissimo,che viveva in simbiosi con la natura C’erano una volta i Bagienni, un popolo la cui origine si perde all’alba dei tempi e sono finiti poi con l’essere categorizzati nella più ampia famiglia dei Liguri. Era una cultura molto...

Continua a leggere

Bene Vagienna centro

Bene Vagienna
Palazzo Lucerna di Rorà Il palazzo dove venne Napoleone Dopo aver visitato i resti romani della città antica vale la pena di spostarsi nel paese per fare una passeggiata tra le sue strade eleganti, ammirare le architetture dei numerosi palazzi...

Continua a leggere

Rocca De’ Baldi, Un castello da favola

La cultura contadina nel Museo “A. Doro” La torre e le mura rosate svettano ancora. Il castello a Rocca de’ Baldi si interseca bene con gli alti edifici storici che girano attorno alla piazzetta del paese. Un bel lastricato di pietra accoglie...

Continua a leggere

Sant’Albano e la sua piccola oasi

A “La Madonnina” oltre 200 specie avicole Sant’Albano Stura, paese a vocazione prettamente agricola, è l’ultimo centro abitato di una certa dimensione prima di arrivare a Fossano. È il luogo ideale per una pausa ristoratrice in un bar, e...

Continua a leggere

Paroldo, La capitale delle… “masche”

A Paroldo ci sono le “masche”, le streghe come le chiamano da queste parti. Ma sono “streghe buone”, capaci di curare le malattie con i loro “poteri”. Una tradizione che si tramanda fino ad oggi. Basta vedere la “maschera” di San Sebastiano che sorge...

Continua a leggere

Monesiglio, paesaggio letterario

Il paese di Monesiglio può sembrare per certi versi ancora quello che vive nelle pagine di Beppe Fenoglio. Citato nella “Malora”, fu poi il posto in cui il partigiano Johnny fece la sua iniziazione con le brigate del “Biondo” e di “Tito”. Le case...

Continua a leggere

Sale, La Pieve di San Giovanni

Un gioiello d’arte e storia, l’antica Pieve di San Giovanni, attigua al cimitero, appena fuori paese: l’edificio risale forse addirittura all’anno mille, su basi di un tempio pre-cristiano. Ha un impianto romanico davvero suggestivo, con affreschi...

Continua a leggere

Ceva, Medioevo e arte classica

Cosa fare vedere Ceva
Nobile capitale del “Marchesato” e oggi del fungo Un tempo Ceva era la capitale del “Marchesato” e non ha perso la sua aria nobile, nel terreno fertile attorno al Tanaro. Un fascino anche da città, all’interno del centro storico medievaleggiante...

Continua a leggere

Garessio: sciare con vista sul… mare

Garessio fa da punto di partenza per una decina di sentieri che poi si inerpicano fin sulle Alpi Marittime, fino alla croce del Mindino o al castello di Casotto o addirittura fino a Ceriale. Siamo in una terra “di mezzo”, dove il Piemonte si sta per...

Continua a leggere

A Ormea, Il tempo sembra essersi fermato

La città a forma di cuore che è un “amore di città” Superato Garessio, già proprio sull’unica via che ormai porta inesorabilmente a scollinare in Liguria, arriva Ormea, annunciata ancora una volta dall’imponente e “famosa” Torre dei Saraceni,...

Continua a leggere

Ormea in onda, la discesa più pazza d’Italia

Ormea in Onda
Ormea in onda e il paese si trasforma in scivolo Un tuffo giù per il paese, che si trasforma in uno scivolo a capofitto. Lo spunto è l’antica pulizia delle strade, il “biale”: l’acqua del torrente Armella viene “deviata” nel borgo che diventa una...

Continua a leggere

Mombarcaro, la natura resiste

A Mombarcaro la natura resiste. Borgata Lunetta e la Cappella di san Rocco tutte da visitare. Proseguendo verso la cortina più alta della Langhe (siamo sui 900 metri), da cui si può già scorgere il mare, c’è Mombarcaro, uno dei paesi nell’area del...

Continua a leggere

Villanova: tradizione e modernità

Primo paese che si incontra muovendosi da Mondovì in direzione delle montagne, Villanova M.vì accoglie i visitatori con il suo lato più commerciale, con attività e negozi, per poi sedurre con il suo centro storico in seguito. La strada principale...

Continua a leggere

Roccaforte, la porta per la montagna

Il centro di Roccaforte Mondovì è circondato dal verde delle montagne, dove sorgono le sue borgate rustiche, le suggestive frazioni, ovvero Dho, Bertini, Norea, Baracco, Rastello, Sant’Anna di Prea, Annunziata, Bonada, Rulfi, Ghirarde, Sacconi,...

Continua a leggere

Il centro commerciale di Breo

Appena usciti dalla stazione di valle della Funicolare, con la sua pregevole facciata, in pochi passi ci si trova nel cuore del salotto commerciale di Breo. Via Sant’Agostino, insieme a piazza Santa Maria Maggiore, piazza S. Pietro, piazza...

Continua a leggere

Mondovicino, un mondo di shopping

Mondovicino, un mondo di shopping Dall’A6 Torino-Savona, subito dopo essere usciti al casello di Mondovì, è impossibile non vederlo. Mondovicino è la città dello shopping, con il suo elegante villaggio per le boutique outlet. Un vero e proprio...

Continua a leggere

Carassone, cuore popolare

Uno dei luoghi più antichi di Mondovì, conserva una suggestione tutta particolare. Carassone da sempre è la borgata più popolare, un borgo operaio. Tant’è che il detto vuole “’N Piassa ij sgnor, a Breo ij dnè, a Carasson ij pieujè” (a Piazza i signori,...

Continua a leggere

Pianfei: un lago di relax

Uscendo da Mondovì in direzione Cuneo si lasciano alle spalle i rilievi collinari, per viaggiare in un tratto di ampia pianura, che lambisce i piedi delle montagne. Sulla sinistra, la Bisalta, con i suoi due corni, incombe sulla strada con la sua...

Continua a leggere

Beinette, il mistero del lago che ribolle

Il successivo paese sulla strada è Beinette, un’altra piccola comunità, un paese tranquillo, con un ampia zona residenziale e un piccolo centro molto suggestivo. Dopo aver superato il municipio si attraversa un piccolo ponte per arrivare alla piazza...

Continua a leggere

La Certosa di Pesio, un’oasi di spiritualità

Lasciandosi il paese alle spalle e addentrandosi nelle strade verso le montagne, ci si immerge nel meraviglioso paesaggio della valle, una conca verde, attraversata dalle acque tumultuose del torrente, chiuso tra le pareti della valle, verso le montagne....

Continua a leggere

La Ciclovia: Alpi del Mediterraneo

I sospiri del mare, la brulicante attività della pianura piemontese, i profili frastagliati delle Alpi francesi e italiane. Sono tanti e diversi gli ambienti che convergono verso il massiccio del Marguareis, baricentro di una fascia alpina silenziosa...

Continua a leggere

Chiusa Pesio, Storia e Natura

All’ombra del massiccio del Marguareis, la cima più elevata delle Alpi Liguri, caratterizzata da uno dei sistemi carsici più importanti dell’arco alpino occidentale, immersa in un ambiente straordinario ( ha una grandissima varietà di flora e fauna),...

Continua a leggere

Peveragno, ai piedi dei monti

Accucciato ai piedi delle montagne sorge Peveragno, ultimo grande paese prima del regno dei boschi e delle cime. Passeggiando tra le strade di questo borgo austero e medievale, si avverte immediatamente l’anima rustica e montanara del luogo e di chi...

Continua a leggere

Serra Pamparato, Il piccolo “Principato”

Pamparato di Pippo Bessone J’é ‘n pòst ch’o l’é nen montagna e manch colin-aEn mes a tanti bòsch e a tanti pràApèn-a peuss mi vogn e rampign fin-a là ’nsimaSe ti ha’ mai andaje scotme mi, vàPamparà, Pamparà, PamparàVen na vòta, scotme, a...

Continua a leggere

Trinità, una piazza da visitare

Chiese e palazzi barocchi e neoclassici Trinità ci accoglie con il suono delle sue campane e il profilo aguzzo del suo inconfondibile campanile, che si staglia visibile anche da diversi chilometri di distanza. La piazza centrale del paese non...

Continua a leggere

Vicoforte, Casa Regina Montis Regalis

Usciti dalla Basilica vale la pena di fare una passeggiata sotto i portici che circondano, come una corona, l’edificio sacro, nel disegno degli architetti del Settecento la gemma più bella incastonata nel rosario naturale che doveva diventare questo...

Continua a leggere

Peveragno, la Confraternita di Santa Croce

Le prime tracce della presenza della Confraternita di Santa Croce a Peveragno risalgono al XV secolo. Con ogni probabilità si tratta di una piccola comunità derivata da quella cuneese. In occasione della raccolta dei fondi per la Crociata contro...

Continua a leggere

Mombasiglio, un viaggio nella storia

Con una deviazione di pochi chilometri dalla strada principale verso Ceva si arriva a Mombasiglio, piccolo e suggestivo borgo dell’alta val Tanaro, abbarbicato su una collina in mezzo al verde ed ai boschi, stretto nella sua cerchia di antiche mura...

Continua a leggere

Montezemolo, le origini del Belbo

Verde dappertutto, che sa di salute e di natura. Poi gli alberi mascherano l’orizzonte, compaiono e scompaiono in questi prati ondulati. Le sorgenti del Belbo sono da più di oltre 25 anni Riserva naturale del parco “Alpi Marittime”: un piccolo altopiano...

Continua a leggere

Pamparato, il percorso delle 23 fontane

Sete? L’acqua sgorga 23 volte Pamparato è paste di meliga e viceversa. D’altronde Pamparato (Panem Paratum, pane condito) era una delle tappe di ristoro della Roa Marenca. I viandanti sulla Via del Sale si rifocillavano con la patata di montagna,...

Continua a leggere

Alla scoperta della Valle Ellero

Scoprire la Valle Ellero in inverno: ciaspole, sci e slitta Cosa c’è di più avventuroso, affascinante, romantico, di un giro su una tradizionale slitta trainata da cani, sulla pista bianca, in mezzo a una valle incontaminata, così come si faceva...

Continua a leggere

Torresina, fascino rustico senza tempo

Sorge in mezzo alle colline dell’Alta Langa, abbarbicato sulla sommità di un’altura, il piccolo, affascinante paese di Torresina. Ha tutto il fascino scarno e rustico del paese di campagna. Le casette, le vie, la trattoria, il negozietto, la bellezza...

Continua a leggere

Monastero, un Asino per amico

Monastero Vasco sorge in mezzo alle colline delle Valli, ed è frammentato in diverse borgate, ciascuna una piccola comunità con una sua storia. Il centro del paese, Roapiana, Monastero è un paese che risale all’epoca dei romani, i primi insediamenti...

Continua a leggere

Cigliè, il dominio del castello

Cigliè sorge al confine con la prima, morbida, Langa doglianese. Domina la sagoma squadrata del castello, tra i declivi ricoperti di vigne, noccioleti e boschetti. Foto di M. Aimo “Langa” è una parola che deriva da “Allungata”...

Continua a leggere

Nucetto, Il laboratorio del cece

A Nucetto, dominata dai resti del vecchio maniero, si respira già nell’aria un qualcosa di ligure, un po’ di brezza di mare e qualcosina nell’accento della gente. La vecchia stazione ferroviaria, quella che si affaccia sulla linea dismessa Ceva-Ormea,...

Continua a leggere

Lesegno, passione “Vespa”

A Lesegno è stata inaugurata una curiosa tradizione dedicata al mitico scooter della Piaggio la Vespa: da alcuni anni, su iniziativa del presidente del gruppo vespisti “Rascia Cune” di Lesegno, vengono realizzati in paese alcuni meravigliosi...

Continua a leggere

Sale San Giovanni, l’arboreto Prandi

IL PARADISO DEI BOTANICI La segnaletica indica l’“Arboreto Prandi”, da cui si accede proprio da questo bivio. È un pezzo di bosco che può apparire come tanti altri, ma man mano che si va avanti scopre tutta una sua storia particolare. In effetti,...

Continua a leggere

Rocca Cigliè, il dominio della torre

Le cappelle sparse sono come incastonate nel paesaggio. In questa zona di Langa che già si avvia a essere sempre più dominata dalla natura ce ne sono molte: dieci sono saldamente inserite nella rete della “Cappelle del Tanaro” sulla via che nel ‘400...

Continua a leggere

Borgato, un quartiere operoso

Il Borgato rappresenta una borgata a sè, l’ultima punta di Mondovì sulla strada che corre verso Vicoforte. Ai piedi della collina, separato da Breo da fiume, vi si accede attraverso un ponte. Questa particolare configurazione rafforza l’impressione...

Continua a leggere

Alla Stazione di Mondovì, il Caffè Sociale

Caffè Sociale Stazione Mondovì
Riaperto recentemente col nome di “Caffè Sociale”, il bar della Stazione di Mondovì è un piccolo gioiello con una storia interessante, oltre che luogo di pausa e ristoro per viaggiatori e turisti. Da anni MondoQui, un’Associazione che si occupa di...

Continua a leggere

Il Rifugio “La Maddalena” ai Vernagli

Rifugio La Maddalena Vernagli
“La Maddalena” ai Vernagli, nel Comune di Montaldo, sullo spartiacque tra San Giacomo e Pra di Roburent. Un Rifugio al centro di una fitta rete di percorsi cicloturistici ed escursionistici, dal quale ammirare splendidi panorami e dove...

Continua a leggere

Dove soggiornare a Mondovì e dintorni

Dove soggiornare Mondovì dintorni
Ecco un elenco di strutture di qualità, a Mondovì e dintorni, dove è possibile soggiornare Dal servizio completo e impeccabile dell’albergo all’accogliente familiarità del Bed and Breakfast: il soggiorno nel monregalese è reso davvero...

Continua a leggere

Morozzo, il re cappone

Vista dall’alto Morozzo assomiglia a una balenottera, che nuota nel mare verde della pianura, con la provinciale che lo attraversa come una spina dorsale. Anche le origini di questo abitato si perdono nella storia più antica, dai liguri ai romani....

Continua a leggere

Sentiero Landandè

Sentiero Landandè circuito Monregalese
Sentiero Landandè – Un circuito di sentieri che si snoda tra le campagne del Monregalese: 55 km di percorsi adatti a tutti tra paesaggi, enogastronomia e cultura. Scopri Sentiero Landandè su sentierolandande.it 🚶‍♂️🚴‍♂️ Il “Landandè” è...

Continua a leggere

Le panchine giganti

Il Bangle paradosso delle panchine giganti: sono ovunque, guarda l’elenco Quanto gli uomini siano piccoli ed infinitesimali di fronte al cosmo non è poi tutta questa novità, ma Chris Bangle ha avuto un’idea geniale per dimostrarlo. A Dogliani,...

Continua a leggere

Ormea, La lasagna

Mettendosi a tavola non si può fare a meno di assaggiare le lasagne all’ormeasca, fatte con farina integrale 100% local, abbinata di volta in volta agli ingredienti del luogo come porri, funghi secchi e panna. I “tultei” ancora nascono rigorosamente...

Continua a leggere

Dove mangiare nel Monregalese

Dove mangiare bene Monregalese
Dove mangiare (e bere). È uno dei capitoli di ogni viaggio. Una tappa obbligata, a maggior ragione nel Monregalese dove la cucina è parte integrante della cultura, della storia di ogni paese. L’esperienza seduti al tavolo fa parte del tutto,...

Continua a leggere

Mercati e mercatini

mercati e mercatini
Ci sono le cassette di frutta, si respira l’odore di cose buone. Il vociare intenso, di vita. Sono i mercati e i mercatini. Il commercio cittadino si porta dietro una storia pesante, vecchia forse come il mondo. Almeno da quando i contadini...

Continua a leggere

Il Rifugio Mondovì in val Ellero

Rifugio Mondovì val Ellero
Alla scoperta del Rifugio Mondovì in val Ellero Pian Marchisio è un grande altopiano che all’inizio dell’estate diventa un mare di fiori. E il Rifugio Mondovì “Havis De Giorgio” lo domina da un poggio, sul lato destro del...

Continua a leggere

Itinerari partigiani nel Monregalese

Itinerari partigiani nel Monregalese
Itinerari partigiani nel MonregaleseNella foto: 13 dicembre 1944. Conca del rio Colletta – Museo della Resistenza “I sentieri della memoria” Chiusa di Pesio Durante la seconda guerra mondiale nel Monregalese, dopo l’8 settembre...

Continua a leggere

I globi luminosi della Valle Ellero

Una curiosità che riguarda la Valle Ellero e che potrebbe stuzzicare gli appassionati di misteri: negli anni ’80-’90 in zona si sono verificati alcuni misteriosi avvistamenti di globi luminosi. Il fenomeno non ha mai trovato una spiegazione....

Continua a leggere

La Fiera del Bue grasso

Dal Medioevo ad oggi, una passerella delle eccellenze dell’allevamento piemontese Ore 6 del mattino. Il sole non ha ancora fatto capolino da dietro alle colline all’orizzonte e già a Carrù, sull’altopiano, c’è la fila fuori...

Continua a leggere

La grande Fiera del Santuario di Vicoforte

fiera santuario vicoforte
L’otto settembre è grande festa per il monregalese: per la festività della Natività di Maria si organizzano diverse manifestazioni, tra cui la grande Fiera del Santuario di Vicoforte. Le generazioni più mature ricordano ancora i tempi in...

Continua a leggere

Palio Montis Regalis: la tenzone più folle

Visitare Mondovì a fine estate può trasformarsi in un’esperienza singolare e divertente. Già perché nelle ultime settimane di agosto è possibile imbattersi in nugoli di persone che girano per la città, intenti a scrutare ogni facciata, ogni...

Continua a leggere

Sci di fondo in Valle Pesio

30 km di piste per tutti: dagli sportivi alle famiglie, con gli sci o con le ciaspole – Sci di fondo in Valle Pesio Lo sci di fondo, una disciplina sportiva suggestiva, un modo per fare moto godendo del panorama naturale, in paesaggi di incontaminata...

Continua a leggere

Agriturismo “La Botalla”

Un’oasi di relax, immersi nella tranquillità e nella suggestiva campagna della Valle Mongia, a contatto della natura: l’azienda agrituristica La Botalla è un’occasione per una vacanza rigenerante e istruttiva nel panorama più autentico e tradizionale...

Continua a leggere

La mela della Garzegna di Mondovì De.Co.

mela Garzegna Mondovì De.Co.
La mela della Garzegna di Mondovì De.Co. Alle pendici della collina di Piazza, tra Carassone e Vicoforte, è incastonato il suggestivo paesaggio della Garzegna: una zona di morbide colline pennellate di campi lavorati, vigne e soprattutto meleti....

Continua a leggere

Valle Mongia, il piacere della scoperta

Siete in cerca di un luogo tutto da scoprire, dove ritrovare relax e contatto con la natura? Un luogo ancora poco esplorato dal grande pubblico del turismo, tutto da esplorare e condividere nei suoi angoli più suggestivi; un luogo in cui esplorare...

Continua a leggere

ITINERARI PARTIGIANI. LA VAL CASOTTO

Itinerari partigiani Val Casotto Tagliante
Il convegno partigiano alla trattoria "Croce Rossa", la Battaglia di Valcasotto che costò dure perdite e rappresaglie sui civili. La Navonera, il Baraccone, borgata Tagliante, il Castello di Casotto e il rifugio Manolino

Continua a leggere

La Casa-Museo di Madre Margherita

La casa di Madre Margherita non è semplicemente un Museo, ma è testimonianza di una presenza viva, è un luogo in cui ci si sente avvolti da un abbraccio speciale. Le Suore Missionarie della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo, con sede in piazza...

Continua a leggere

L’attuale parrocchiale di Santa Caterina

Questa chiesa, nata come luogo di culto della Confraternita dei Disciplinati di Santa Croce, fu progettata da Bernardo Antonio Vittone ed eretta tra il 1755 e il 1764. Nel 1945 diventò sede parrocchiale in sostituzione dell’antica chiesa.La facciata...

Continua a leggere

Una giornata al mare

L’azzurro e il sole della Liguria è a portata di mano: tra acqua cristallina, spiagge e un gigantesco acquario. Le idee per programmare una giornata al mare durante le proprie vacanze nel Monregalese. “Sapore di sale, sapore di mare”. Nel Monte...

Continua a leggere

Il Museo dei Longobardi a Sant’Albano

I Longobardi di Sant’Albano, qui il ritrovamento della necropoli con più di 800 tombe Nell’antica cappella di Sant’Antonio da Padova (restaurata per l’occasione), a Sant’Albano, ha sede l’allestimento del museo dedicato...

Continua a leggere

Mondolé: non solo ski, ma anche bike

cosa vedere fare Prato Nevoso
A Prato Nevoso e nell'intero comprensorio di Mondolé Ski d'estate le piste da sci si trasformano in sentieri e tracce da percorrere a piedi o in bike. Ecco le mappe dettagliate a cura dell'Associazione Uniti per Prato Nevoso.

Continua a leggere

Viaggio nel tempo al museo “G. Avena”

È il fulcro culturale di Chiusa Pesio: tutto parte da qui, per poi distribuirsi nel territorio, in luoghi, storie, itinerari. Il museo intitolato al cavalier “Giuseppe Avena” è davvero il luogo da dove partire per intraprendere un affascinante...

Continua a leggere

Locandine

Scarica qui e stampa una delle locandine promozionali di questo sito e appendila nella tua struttura turistica o nella bacheca della tua Associazione, Pro loco e del tuo Comune. Viaggio-nel-Monte-Regale-locandina-traduzioniDownload Viaggio-...

Continua a leggere

Una “passeggiata per innamorarsi” a Somano

La passeggiata si snoda per un percorso di 5,8 km immerso nella natura, costellato dalle panchine in legno di rovere dell’artigiano-artista Beppe Leardi, che ricordano tutti gli avi che hanno duramente lavorato la terra, coloro che hanno dovuto abbondonare...

Continua a leggere

Madonna di Vico, icona del Monregalese

Se c’è un’immagine che accomuna e caratterizza il monregalese come poche altre, questa è la Madonna di Vicoforte. Il movimento di devozione nato a fine Cinquecento intorno al Pilone della Berbonesca, che ha portato alla costruzione del...

Continua a leggere

Rifugio Pian delle Gorre in val Pesio

Il Rifugio Pian delle Gorre in val Pesio è a porta d’accesso alle meraviglie del Parco Naturale del Marguareis. Gusta la polenta e la cucina dei nostri monti nell’ampio dehors. Anche asporto. Raggiungi il Rifugio in auto proseguendo oltre la Certosa...

Continua a leggere

Semi di Nigella nel pane buono di Niella Tanaro

Il sapore della Nigella è un sapore quasi dimenticato, che ora è possibile tornare ad assaporare: grazie al lavoro dell’associazione dedicata alla messicola estinta nei nostri campi di grano il seme sarà disponibile nei negozi e potrà tornare sulle...

Continua a leggere

Esplorare la Provincia di Cuneo

Visitcuneese.it, il nuovo sito dell’Azienda Turistica Locale del Cuneese è un portale per esplorare le bellezze della Provincia Come orientarsi oltre il monregalese? Per scoprire cosa ha da offrire la Provincia di Cuneo è possibile appoggiarsi...

Continua a leggere

Itinerari partigiani – Le Langhe

Itinerari partigiani. Le Langhe
Itinerari partigiani – Le LangheNella foto: un gruppo di partigiani dell’Islafran Per la pagina introduttiva e gli altri Itinerari partigiani clicca qui. Nelle Langhe una formazione partigiana internazionale L’11 settembre...

Continua a leggere

Si rinnova lo spettacolo del Pis del Pesio

di EZIO CASTELLINO Complici le abbondanti piogge dell’ultimo periodo nei giorni scorsi è iniziato lo spettacolare fenomeno della cascata delle sorgenti del Pesio, collocata nel cuore del Parco Naturale del Marguareis. La grotta del Pis del Pesio...

Continua a leggere

Tour Storie di vigne e gusto

 Itinerario attraverso i Comuni di Castellino Tanaro, Cigliè e Rocca Cigliè 🚲 Itinerario in Langa Cebana attraverso i Comuni di Castellino Tanaro, Cigliè e Rocca Cigliè. Pedaliamo lungo dolci colline ricoperte da vigneti e noccioleti sulla cui...

Continua a leggere

COSA FARE A PRATO NEVOSO E DINTORNI

cosa vedere fare Prato Nevoso
Prato Nevoso, la montagna a 360° Prato Nevoso, ovvero un’esperienza di puro divertimento che va ben oltre gli sci. Dodici impianti di risalita comprensivi dei tapis roulant della cosiddetta “Conca”, sedici piste (alle quali vanno aggiunti...

Continua a leggere

Progetto realizzato con il sostegno di

E numerosi altri Partner